a

Nulla consequat massa quis enim. Donec pede justo, fringilla vel aliquet nec eget arcu. In enim justo, rhoncus vitae.

Info:

Risotto zafferano e midollo

Protagonista della cucina lombarda, ne siamo ghiotti anche in Piemonte!

Rispetto al classico risotto giallo è proprio l’aggiunta del midollo a fare la differenza.

Dosi per 2 persone (abbondante)
  • 200g Riso Sant’Andrea Terre Alte
  • Mezza cipolla
  • 500ml di brodo
  • 100g di Parmigiano grattugiato
  • Zafferano
  • Burro q.b.
  • Vino bianco q.b.
  • Midollo (cotto a parte)
Procedimento: 

Mettere lo zafferano in pistilli o la bustina a bagno in una ciotola d’acqua tiepida.

In una pentola dai bordi alti, mettere a tostare il riso (in questo caso faremo una tostatura a ‘secco’ ovvero senza olio e burro).

Quando il riso è tiepido, sfumare col vino bianco ed una volta evaporato aggiungere il brodo bollente gradualmente.

Man mano che il brodo verrà assorbito aggiungetene sempre un po’.

A metà cottura (il Sant’Andrea cuoce in circa 14 minuti) aggiungere lo zafferano e il midollo.

Quando il risotto sarà pronto, spegnere la fiamma, salare e aggiungere il burro e il Parmigiano.

Mescolate tutto bene e… Buon appetito!

Consigli: 

In questa ricetta non è stata inserita la cipolla, ma nel caso si volesse aggiungere, inserirla tagliata a pezzetti nella tostatura iniziale del riso con olio o burro.

Il tuo carrello

Cart is empty

0