class="page-template page-template-full-width page-template-full-width-php page page-id-1431 theme-overton overton-core-1.0 woocommerce-no-js overton-ver-1.1 mkdf-grid-1300 mkdf-empty-google-api mkdf-wide-dropdown-menu-content-in-grid mkdf-fixed-on-scroll mkdf-dropdown-default mkdf-header-standard mkdf-menu-area-shadow-disable mkdf-menu-area-in-grid-shadow-disable mkdf-menu-area-border-disable mkdf-menu-area-in-grid-border-disable mkdf-logo-area-border-disable mkdf-logo-area-in-grid-border-disable mkdf-header-vertical-shadow-disable mkdf-header-vertical-border-disable mkdf-side-menu-slide-from-right mkdf-woocommerce-columns-3 mkdf-woo-large-space mkdf-woo-pl-info-on-image-hover mkdf-woo-single-thumb-below-image mkdf-woo-single-has-pretty-photo mkdf-default-mobile-header mkdf-sticky-up-mobile-header wpb-js-composer js-comp-ver-5.6 vc_responsive mkdf-on-side-search" itemscope itemtype="http://schema.org/WebPage">
a

Nulla consequat massa quis enim. Donec pede justo, fringilla vel aliquet nec eget arcu. In enim justo, rhoncus vitae.

Info:

Obiettivi

Crediamo che le specialità locali e i sapori della terra debbano essere tutelati con processi di lavorazione naturali e vicini alla tradizione ma che abbraccino nuove tecniche di coltivazione. Solo ciò può permettere alle aziende agricole 4.0 di puntare ad un nuovo slancio economico attraverso una gestione cosciente delle risorse, offrendo ai clienti un prodotto d’eccellenza. Abbiamo due obiettivi: offrire un prodotto eccezionale ed unico e riprodurre tecniche di coltivazione tradizionali e naturali che si miscelino a un consapevole utilizzo delle più moderne tecnologie. Vogliamo che questo coincida con un metodo proprietario di coltivazione che caratterizzerà ulteriormente il nostro prodotto. Siamo attenti ai bisogni dei nostri clienti rendendoci disponibili a personalizzare il metodo di lavorazione del prodotto finito per migliore i risultati; in questo modo siamo certi di poter proporre ai grandi chef, all’alta ristorazione e ai negozi specializzati, prodotti di alto livello che convincano anche il consumatore più meticoloso.

La pacciamatura

Per evitare l’uso di diserbanti e concimi chimici, utilizziamo il metodo della pacciamatura verde, un antico metodo che prevede la semina di alcune varietà di erbe precedentemente a quella del riso.

Quando le erbe saranno cresciute, si procederà a trinciarle in modo che vadano a formare uno strato d’erba sopra al terreno (ecco perché si chiama pacciamatura verde).

I benefici di questa tecnica completamente naturale sono molteplici. Lo strato d’erba che giacerà sopra al terreno, infatti, inibirà la crescita delle infestanti, aiuterà a mantenere l’umidità nel suolo.

Rotazione delle colture

Il nostro “codice di coltivazione” ha tra i suoi capisaldi la rotazione colturale.
Questa tecnica viene adottata con l’obiettivo di migliorare o mantenere la fertilità del terreno e controllare le piante infestanti. Per questo, la coltivazione del riso viene alternata a quella di altre colture. Si tratta di tecniche ancestrali studiate sin dall’antichità che conferiscono al prodotto autenticità, gusto e un carattere unico.

Obiettivi

Crediamo che le specialità locali e i sapori della terra debbano essere tutelati con processi di lavorazione naturali e vicini alla tradizione ma che abbraccino nuove tecniche di coltivazione. Solo ciò può permettere alle aziende agricole 4.0 di puntare ad un nuovo slancio economico attraverso una gestione cosciente delle risorse, offrendo ai clienti un prodotto d’eccellenza. Abbiamo due obiettivi: offrire un prodotto eccezionale ed unico e riprodurre tecniche di coltivazione tradizionali e naturali che si miscelino a un consapevole utilizzo delle più moderne tecnologie. Vogliamo che questo coincida con un metodo proprietario di coltivazione che caratterizzerà ulteriormente il nostro prodotto. Siamo attenti ai bisogni dei nostri clienti rendendoci disponibili a personalizzare il metodo di lavorazione del prodotto finito per migliore i risultati; in questo modo siamo certi di poter proporre ai grandi chef, all’alta ristorazione e ai negozi specializzati, prodotti di alto livello che convincano anche il consumatore più meticoloso.

La pacciamatura

Per evitare l’uso di diserbanti e concimi chimici, utilizziamo il metodo della pacciamatura verde, un antico metodo che prevede la semina di alcune varietà di erbe precedentemente a quella del riso.

Quando le erbe saranno cresciute, si procederà a trinciarle in modo che vadano a formare uno strato d’erba sopra al terreno (ecco perché si chiama pacciamatura verde).

I benefici di questa tecnica completamente naturale sono molteplici. Lo strato d’erba che giacerà sopra al terreno, infatti, inibirà la crescita delle infestanti, aiuterà a mantenere l’umidità nel suolo.

Rotazione delle colture

Il nostro “codice di coltivazione” ha tra i suoi capisaldi la rotazione colturale.
Questa tecnica viene adottata con l’obiettivo di migliorare o mantenere la fertilità del terreno e controllare le piante infestanti. Per questo, la coltivazione del riso viene alternata a quella di altre colture. Si tratta di tecniche ancestrali studiate sin dall’antichità che conferiscono al prodotto autenticità, gusto e un carattere unico.