class="page-template page-template-full-width page-template-full-width-php page page-id-188 theme-overton overton-core-1.0 woocommerce-no-js overton-ver-1.1 mkdf-grid-1300 mkdf-empty-google-api mkdf-wide-dropdown-menu-content-in-grid mkdf-fixed-on-scroll mkdf-dropdown-default mkdf-header-standard mkdf-menu-area-shadow-disable mkdf-menu-area-in-grid-shadow-disable mkdf-menu-area-border-disable mkdf-menu-area-in-grid-border-disable mkdf-logo-area-border-disable mkdf-logo-area-in-grid-border-disable mkdf-header-vertical-shadow-disable mkdf-header-vertical-border-disable mkdf-side-menu-slide-from-right mkdf-woocommerce-columns-3 mkdf-woo-large-space mkdf-woo-pl-info-on-image-hover mkdf-woo-single-thumb-below-image mkdf-woo-single-has-pretty-photo mkdf-default-mobile-header mkdf-sticky-up-mobile-header wpb-js-composer js-comp-ver-5.6 vc_responsive mkdf-on-side-search" itemscope itemtype="http://schema.org/WebPage">
a

Nulla consequat massa quis enim. Donec pede justo, fringilla vel aliquet nec eget arcu. In enim justo, rhoncus vitae.

Info:

Chi siamo: dedizione

Due testardi, due sognatori, due pazzi o forse due coraggiosi. Come ci descriverebbero? Ce lo siamo chiesti parecchie volte. La verità è che questo riso per noi è una sfida e per vincere le sfide si sa, ci vuole un po’ di caparbietà,  una buona dose di coraggio e anche un briciolo di pazzia. La nostra famiglia coltiva riso dal 1921 e noi non potevamo spezzare questa tradizione fatta di antichi saperi, segreti di mestiere e amore per la terra.

Cosa facciamo: passione

Così abbiamo riscoperto i processi di coltivazione utilizzati da sempre, convinti che sia qui che risiede la vera innovazione… Abbiamo sognato un po’ in grande così la tradizione di famiglia è diventata un brand: Terre Alte Villarboit. Acquistando questo riso scegli di incentivare l’agricoltura locale, di proteggere le specialità gastronomiche e di portare in tavola i sapori e i segreti di un riso autentico.

Mani sapienti hanno saputo guidarci e noi, fin da piccoli, siamo cresciuti con la cultura del riso. I ricordi dei sabati e delle domeniche nella cascina dei nonni è ancora vivido. Crescendo, ognuno di noi ha preso la propria strada ma poi, ci siamo ritrovati qui, in quel posto dove venivamo a giocare da bambini.

Giacomo

cittadino del mondo che non ha resistito al richiamo della terra.

Dopo la scuola lascia Vercelli e si dedica ad esperienze, viaggi e studi fuori regione e all’estero. In un primo momento Giacomo insegue il suo sogno di percorso lavorativo al di là di ciò che la famiglia gli abbia lasciato. Si allontana da ciò che conosce, ama e possiede intraprendendo una strada autonoma grazie alla quale conosce persone e culture differenti; ognuna di esse lo forma nell’impostazione mentale e nei valori; viaggi, esperienze all’estero, trasferimenti. Ma il legame con la terra torna a farsi sentire. Quelle terre, quei saperi, quei ricordi indelebili lo riportano a casa ed è in questo momento che Giacomo trova se stesso. Da una parte la carriera lavorativa che soddisfa la sua curiosità e la voglia di mettersi in gioco, dall’altra il desiderio di riavvicinarsi alle sue origini. È proprio qui che nasce il sogno condiviso con sua sorella di far diventare quella produzione di riso un brand indipendente: Terre Alte Villarboit. La vita professionale di Giacomo è una dicotomia curiosa e vincente: da una parte la mentalità contadina e agricola da cui ha ereditato un approccio concreto e pratico nel quotidiano, dall’altra una carriera nel settore dell’energia che lo apre ad una visione innovativa di un futuro sostenibile.

Caterina

mettersi alla prova andando oltre preconcetti, convinzioni e aspettative.

Vercelli è sempre stata casa sua, l’idea di allontanarsi non l’ha mai attratta granchè. Al contrario di suo fratello, Caterina è sempre rimasta nella sua terra di origine anche se, non avrebbe mai pensato che il lavoro nei campi sarebbe diventata la sua principale attività. Il ricordo dei sabati e delle domeniche trascorsi nella cascina dei nonni paterni è ancora vivido, ma mai si sarebbe aspettata che la coltivazione del riso l’avrebbe affascinata così tanto. Se dieci anni fa le avessero detto che coltivare queste terre sarebbe diventato il suo lavoro, si sarebbe fatta una grassa risata! Arare le terre, guidare il trattore,… non sono cose da donna, o almeno così credeva! Eppure oggi è proprio lei ad occuparsi dei campi, a monitorare la crescita e la maturazione del riso, a seguirne tutti i passaggi di lavorazione. Insomma Caterina mette davvero tanta cura e dedizione in questo lavoro, perché, ha scoperto, essere il vero segreto per un riso di qualità. Terre Alte Villarboit per lei è la scoperta che una donna determinata riesce a far cose mai pensate prima, compreso lavorare la terra. Se ne avete il coraggio, andateglielo a dire adesso che arare le terre non è una cosa da donne, Caterina avrebbe molto da ridire!

Chi siamo: dedizione

Due testardi, due sognatori, due pazzi o forse due coraggiosi. Come ci descriverebbero? Ce lo siamo chiesti parecchie volte. La verità è che questo riso per noi è una sfida e per vincere le sfide si sa, ci vuole un po’ di caparbietà,  una buona dose di coraggio e anche un briciolo di pazzia. La nostra famiglia coltiva riso dal 1921 e noi non potevamo spezzare questa tradizione fatta di antichi saperi, segreti di mestiere e amore per la terra.

Cosa facciamo: passione

Così abbiamo riscoperto i processi di coltivazione utilizzati da sempre, convinti che sia qui che risiede la vera innovazione… Abbiamo sognato un po’ in grande così la tradizione di famiglia è diventata un brand: Terre Alte Villarboit. Acquistando questo riso scegli di incentivare l’agricoltura locale, di proteggere le specialità gastronomiche e di portare in tavola i sapori e i segreti di un riso autentico.

Mani sapienti hanno saputo guidarci e noi, fin da piccoli, siamo cresciuti con la cultura del riso. I ricordi dei sabati e delle domeniche nella cascina dei nonni è ancora vivido. Crescendo, ognuno di noi ha preso la propria strada ma poi, ci siamo ritrovati qui, in quel posto dove venivamo a giocare da bambini.

Giacomo

cittadino del mondo che non ha resistito al richiamo della terra.

Dopo la scuola lascia Vercelli e si dedica ad esperienze, viaggi e studi fuori regione e all’estero. In un primo momento Giacomo insegue il suo sogno di percorso lavorativo al di là di ciò che la famiglia gli abbia lasciato. Si allontana da ciò che conosce, ama e possiede intraprendendo una strada autonoma grazie alla quale conosce persone e culture differenti; ognuna di esse lo forma nell’impostazione mentale e nei valori; viaggi, esperienze all’estero, trasferimenti. Ma il legame con la terra torna a farsi sentire. Quelle terre, quei saperi, quei ricordi indelebili lo riportano a casa ed è in questo momento che Giacomo trova se stesso. Da una parte la carriera lavorativa che soddisfa la sua curiosità e la voglia di mettersi in gioco, dall’altra il desiderio di riavvicinarsi alle sue origini. È proprio qui che nasce il sogno condiviso con sua sorella di far diventare quella produzione di riso un brand indipendente: Terre Alte Villarboit. La vita professionale di Giacomo è una dicotomia curiosa e vincente: da una parte la mentalità contadina e agricola da cui ha ereditato un approccio concreto e pratico nel quotidiano, dall’altra una carriera nel settore dell’energia che lo apre ad una visione innovativa di un futuro sostenibile.

Caterina

mettersi alla prova andando oltre preconcetti, convinzioni e aspettative.

Vercelli è sempre stata casa sua, l’idea di allontanarsi non l’ha mai attratta granchè. Al contrario di suo fratello, Caterina è sempre rimasta nella sua terra di origine anche se, non avrebbe mai pensato che il lavoro nei campi sarebbe diventata la sua principale attività. Il ricordo dei sabati e delle domeniche trascorsi nella cascina dei nonni paterni è ancora vivido, ma mai si sarebbe aspettata che la coltivazione del riso l’avrebbe affascinata così tanto. Se dieci anni fa le avessero detto che coltivare queste terre sarebbe diventato il suo lavoro, si sarebbe fatta una grassa risata! Arare le terre, guidare il trattore,… non sono cose da donna, o almeno così credeva! Eppure oggi è proprio lei ad occuparsi dei campi, a monitorare la crescita e la maturazione del riso, a seguirne tutti i passaggi di lavorazione. Insomma Caterina mette davvero tanta cura e dedizione in questo lavoro, perché, ha scoperto, essere il vero segreto per un riso di qualità. Terre Alte Villarboit per lei è la scoperta che una donna determinata riesce a far cose mai pensate prima, compreso lavorare la terra. Se ne avete il coraggio, andateglielo a dire adesso che arare le terre non è una cosa da donne, Caterina avrebbe molto da ridire!